Quasi 10 milioni di europei hanno trovato lavoro grazie al Fondo Sociale Europeo

16/01/2017

La Commissione europea ha pubblicato una relazione di valutazione degli investimenti effettuati nell’ambito del Fondo sociale europeo (FSE) nel periodo di programmazione 2007-2013 e le relazioni specifiche per ciascuno Stato membro.

 

 

Secondo la relazione, alla fine del 2014, almeno 9,4 milioni di residenti europei hanno trovato lavoro con il sostegno del Fondo, 8,7 milioni hanno ottenuto un diploma o una certificazione e 13,7 milioni di persone hanno segnalato altri risultati positivi, come ad esempio un innalzamento del proprio livello di competenze. Secondo la valutazione, nel periodo 2007-2014 il Fondo sociale europeo ha fornito un sostegno essenziale all’attuazione di priorità nazionali e UE per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, compresi gli obiettivi di Europa 2020 e le raccomandazioni specifiche per paese nel quadro del semestre europeo. 

Il Fondo Sociale Europeo (FSE) è il primo strumento di finanziamento europeo creato dal Trattato di Roma nel 1957. E' il principale strumento europeo per investire nel capitale umano. Le priorità sono quelle di aiutare le persone ad avere un lavoro o mantenerlo, integrare nelle società le persone svantaggiate e assicurare eque opportunità di vita per tutti.

La dotazione complessiva per l'FSE 2007-2013 è stata di 115.6 miliardi di Euro, dei quali 76.8 milioni di Euro dal budget europeo, 35.1 milioni di Euro da contributi pubblici nazionali e 3.7 milioni di Euro da finanziamenti privati.

 

Tag:  fondi europei

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner