Digitalizzazione del settore agroalimentare

19/10/2016

Il 28 settembre si è tenuto un seminario organizzato dal Direttorato-Generale per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale dal titolo: Digitalizzazione del settore agroalimentare.
Le tecnologie digitali sono una delle più importanti e recenti innovazioni nella catena agroalimentare.

Nel corso degli ultimi decenni, molte tecnologie sono state sviluppate o adottate per usi agricoli. Tuttavia dal concetto di Agricoltura di Precisione, ci stiamo muovendo verso una più globale “Agricoltura Digitale”, nella quale il management delle informazioni trasformerà il sistema agroalimentare in un settore maggiormente basato sulla conoscenza.

Oltre a contribuire nella produzione primaria hanno un immenso potenziale nel supportare molti elementi dell’economia rurale, dalla catena di distribuzione alimentare allo sviluppo di nuovi business.

L’obiettivo generale del seminario è quello di contribuire alla preparazione del prossimo Programma di Lavoro di Horizon 2020 del 2018-2020 definendo consone priorità in ricerca e sviluppo per supportare l’orientamento della domanda alla digitalizzazione del settore agroalimentare.

Gli obiettivi specifici del seminario sono stati i seguenti:

  • Sottolineare ai partecipanti, il campo di applicazione del potenziale supporto di Horizon 2020 per digitalizzare il settore agroalimentare europeo;
  • Identificare dove le tecnologie digitali possano giocare un ruolo nel fornire soluzioni ai problemi e bisogni pratici esistenti nel settore agroalimentare così come offrire nuove opportunità agli stakeholder nella catena agroalimentare per sviluppare nuovi business e nuove attività;
  • Esaminare i bisogni specifici dei vari utilizzatori finali (es. agricoltori, consumatori, aziende alimentari) delle tecnologie digitali nel settore agroalimentare;
  • Identificare attività rilevanti in ricerca e innovazione che aiutino a soddisfare i bisogni di questi utilizzatori finali (tra i quali sfruttare il potenziale innovativo di ogni nuova tecnologia emergente);
  • Dare priorità e definire nel dettaglio le attività di ricerca e innovazione identificate qui sopra per un eventuale inserimento nel Programma di Lavoro di Horizon 2020 per il periodo 2018-2020.

Il report sarà disponibile per la fine di novembre.

 

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner