ICT4Water, la trasformazione digitale del settore idrico

29/07/2019

ICT4Water, la trasformazione digitale del settore idrico
L'evento è stato organizzato a Bruxelles dall'Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese (EASME) ed è stata l'occasione per dare il via ai sette gruppi d'azione identificati nel piano d'azione ICT4Water (interoperabilità e standardizzazione, condivisione dei dati, acqua intelligente, sicurezza informatica , consapevolezza degli attori, politica, modelli di business). I sette gruppi d'azione sosterranno la realizzazione di un mercato unico digitale per i servizi idrici.

Il cluster è fortemente supportato dalla Commissione europea e offre una piattaforma online per consentire ai membri di lavorare insieme al fine di fornire soluzioni digitali all'intera catena del valore dell'acqua.

I responsabili politici di diversi dipartimenti - DG Ricerca e innovazione (Violeta Kuzmickaite), DG Ambiente (Tobias Biermann), DG Reti di comunicazione, contenuti e tecnologia (Cristina Martinez e Antonio Sanchez Aparicio) hanno partecipato a un panel e hanno discusso con i partecipanti i successi e le sfide di l'attuale regolamentazione delle acque e i suoi sviluppi futuri. L'incontro è stato anche un'occasione per ascoltare le principali parti interessate sulle loro opinioni sull'onda di digitalizzazione che sta trasformando nel settore idrico.

Storie di successo
Jorge Helmbrecht, CEO di WatEner, ha presentato la storia della sua azienda a partire dal progetto WatERP (finanziato dal 7 ° PQ e uno dei primi membri del cluster) a un attore di mercato di successo. La società offre una piattaforma web per migliorare il funzionamento quotidiano e la gestione delle reti idriche nel nesso acqua-energia usando l'intelligenza artificiale.

Niklas Wicén, CEO di Aqua Robur Technologies, ha condiviso il percorso imprenditoriale che ha portato Aqua Robur dalla visione a un'azienda pluripremiata. La società ha recentemente ricevuto il premio "Horizon Prize for Zero Power Water Monitoring" della Commissione europea per un valore di 2 milioni di euro per le sue soluzioni innovative per il monitoraggio delle reti idriche.

Nuovi membri
Il crescente interesse per il cluster ICT4Water è dimostrato dal numero crescente di membri. L'incontro annuale è stato anche l'occasione per presentare 10 progetti che si sono uniti al cluster nell'ultimo anno. Anche se affrontano sfide legate all'acqua da diverse angolazioni e domini (potrebbe preparare l'Africa a future sfide ai cambiamenti climatici o all'irrigazione illegale o alla digitalizzazione del settore idrico urbano), tutti hanno al centro la digitalizzazione e le TIC, e hanno tutti possono trarre vantaggio lavorando insieme all'interno di una piattaforma comune come il cluster ICT4Water.

I dieci nuovi membri del cluster ICT4Water che sono stati accolti all'evento annuale sono i partner dei seguenti progetti:
  • Horizon 2020 AfriAlliance: Africa-EU Innovation Alliance for Water and Climate
  • Horizon 2020 Ground Truth 2.0: Environmental knowledge discovery of human sensed data
  • LIFE EFFIDRAIN: Efficient Integrated Real-time Control in Urban Drainage and Wastewater Treatment Plants for Environmental Protection
  • Horizon 2020 DIANA: Detection and Integrated Assessment of Non-authorised water Abstractions using EO
  • LIFE SmartWater: Demonstration of smart actuators to reduce water losses and energy consumption in water supply infrastructures in Europe
  • Horizon 2020 RESCCUE: RESilience to cope with Climate Change in Urban arEas - a multisectorial approach focusing on water
  • Horizon 2020 Fiware4water: FIWARE for the Next Generation Internet Services for the WATER sector
  • Horizon 2020 DWC: DIGITAL-WATER.city  
  • Horizon 2020 ScoreWater: Smart City Observatories implement REsilient Water management
  • Horizon 2020 NAIADES: A holistic water ecosystem for digitisation of urban water sector
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner