5 milioni di euro per la cooperazione mediterranea

13/04/2017

La Commissione europea ha aperto un nuovo bando ENI per promuovere la creazione di occupazione e l’inclusione economica attraverso il supporto e il rafforzamento dell’economia sociale, degli ecosistemi di imprenditoria sociale e dei relativi stakeholder nei Paesi del della sponda sud del Mediterraneo (Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Palestina, Siria e Tunisia).

 

L'obiettivo è la promozioner dell'occupazione e dell’inclusione economica attraverso il supporto e il rafforzamento dell’economia sociale, degli ecosistemi di imprenditoria sociale e dei relativi stakeholder nei Paesi del Mediterraneo. Le azioni proposte dovranno mirare alla creazione di occupazione e allo sviluppo di imprese sociali competitive nelle economie della sponda sud del Mediterraneo, con particolare attenzion all’empowerment di donne e giovani.

La proposta progettuale deve essere presentata dal proponente (applicant) in partenariato con almeno 4 co-proponenti dei quali due stabiliti da due diversi Stati beneficiari
Possono essere componenti del partenariato le ONG, gli operatori del settore pubblico, le autorità locali e le Organizzazioni (intergovernative) internazionali.

Il budget disponibile ammonta a 5 milioni di euro con i quali sarà finanziato un solo progetto, che dovrà coinvolgere almeno 6 Paesi della regione destinataria (ma prefreribilmente tutti e dieci). Il contributo comunitario può coprire fino al 90% delle spese ammissibili: non saranno considerati per la valutazione progetti che richiedano un contributo inferiore a 4,8 milioni di euro

Il termine ultimo per la presentazione delle proposte è il 24 maggio.

Tag:  fondi europa

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner